Lezioni Americane 2.0

... libro vissuto:) un giorno regalato di gran cuore.

Provo a spingere le riflessioni – di Rachel, di Antonio - verso un punto di non ritorno: la nostra è l’era dell’Umanesimo Social (Network) Based ?

E’ la domanda.

Se si mette in dubbio la rapidità come fattore chiave di successo, si possono destrutturare tutti i Critical Success Factors di inizio millennio: leggerezza, rapidità, esattezza, visibilità, molteplicità, consistenza.

Le lezioni americane, quel diavolo visionario di Calvino. Uno scrittore vedeva il futuro, un umanista immaginava il mondo.

Proviamo a (ri)partire da qui, superiamo i CSF di inizio secolo, anche quel concetto di liquidità in cui abbiamo galleggiato per anni prima di capire chi siamo. Siamo umani, difettosi e perfettibili, siamo animali sociali, la macchina è umana, abbiamo i mezzi per moltiplicare il valore delle nostre relazioni sociali. Il nuovo umanesimo non è democrazia, è interesse condiviso.

Questa è la battaglia, social networks vs old business: una visione del mondo globale, orizzontale e multilevel affronta uno status quo globale, verticale e controllato.

Risulta francamente difficile pensare ad un’azienda i cui dipendenti, oggi, possano entrare in relazione con i clienti fuori dai vetusti schemi di un customer relationship management imposto dall’alto, con tecniche di mercato da imbonitore o seduttore di periferia più che da partner commerciale. L’azienda resta un organismo multicellulare selettivamente permeabile, famelica di profitto a brevissimo termine.

Risulta difficile, eppure è doveroso farlo: proviamo a vedere, immaginiamo il business social based.

Social based vuol dire trasparenza: non ti nascondo niente del prodotto o servizio che ti offro, perché sei tu a determinarne il valore.

Vuol dire accessibilità: tra me e te è facile intrecciare relazioni, perché abbiamo un interesse comune.

Vuol dire continuità: il mio profitto è la tua soddisfazione, durevole nel tempo.

C’è qualcuno che vede quello che vediamo noi?

Postato 4 luglio, 2011 in Innovazione, Social Business, Strategie, Trends.
Condividi su FriendFeed

Vuoi dire la tua?