Acqua for Life Challenge: il social marketing di Giorgio Armani

Giorgio Armani utilizza i social media con un nuovo progetto, Acqua For Life Challenge, dedicato al tema dell’accesso all’acqua potabile per i i bimbi del Ghana, realizzato con la collaborazione della ONG Green Cross International. Il progetto è legato alla nuova campagna di due dei suoi profumi più conosciuti, Acqua di Giò ed Acqua di Gioia, utilizzati come vettori della campagna Acqua For Life e permette di regalare 100 litri di acqua per ogni confezione di profumo acquistata.

La Campagna
C’è un sito istituzionale della campagna che fa da hub per le altre presenze social, specificatamente Facebook, Twitter e YouTube. La parte più visibile riguarda Facebook, grazie ad una app dedicata che permette di creare il proprio gruppo di sostegno, legato alla campagna. Su Twitter è possibile seguire tutta l’operazione e tutti i commenti con hashtag #acquaforlife.

Mi ricorda un pò The Hungersite (uno dei primi mitici esempi fine anni 90). E’ un fatto che i social media trovano una naturale applicazione in progetti legati a cause sociali, lo dice la parola stessa, per cui in attesa di capire meglio cosa si può guadagnare dall’utilizzo di questi tools nella gestione del business mi pare di capire che i brand più blasonati preferiscano andare sul sicuro.

Vuoi dire la tua?