Il social networking batte il porno

Da un report pubblicato sul Time statunitense emerge un dato sensazionale: i social networks hanno superato i siti porno nelle classifiche Usa dei siti più visitati dagli studenti di college in fascia d’età 18 – 24 anni.
Potremmo essere di fronte ad una nuova rivoluzione, al passaggio dalla interattività multimediale alla interattività sociale.
La fascia generazionale 18 – 24 può infatti considerarsi in senso lato pioniera nell’utilizzo delle nuove tecnologie, quindi anche nella determinazione di strumenti e contenuti da fruire. In tal senso, il pornoweb sembrerebbe finalmente in declino (è addirittura al 4° posto, dopo i social networks, i motori di ricerca e i servizi e-mail via web), a tutto vantaggio di strumenti evoluti di socializzazione che sfruttano pienamente le potenzialità di Internet come mezzo di comunicazione e socializzazione globale, libera, anarchica e gratis !!!
Che vi scrive si è addentrato nel report citato, per scoprire i percorsi web degli studenti, una volta effettuata la registrazione sui siti di social network: al primo posto c’è la navigazione su altri social networks diversi da quello di registrazione, poi i motori di ricerca, infine i servizi e-mail web based. Sembra conseguirne che anche il tradizionale uso della posta elettronica privata sia messo in crisi dalla grande potenzialità del social networking.
E in Italia, cosa sta succedendo?

Postato 5 novembre, 2007 in Online Advertising, social media marketing.
Condividi su FriendFeed

Vuoi dire la tua?