2spaghi, social network culinario

2 spaghi

Su 2spaghi puoi condividere la passione per la cucina e le serate in compagnia segnalando, commentando e taggando i locali che ti è capitato di frequentare. Dal tono dei commenti, dall’ampiezza degli strumenti, è come se chiedessi in giro: ma com’è quel ristorante? come si mangia? è caro?
Diventa un must da vedere per risolvere l’annoso problema di tutte le serate, ovvero: dove andiamo stasera? E già questo basterebbe a decretarne il successo. Il sito è semplice ed efficace ed esalta lo strumento dei tag clouds, un ottimo modo per dare un’immagine visiva delle preferenze dei partecipanti. Anche componenti viral come la lista dei locali da esportare sul tuo blog, i widgets, ecc. Il passo successivo, da quello che leggo, sembra essere un sistema di revenue sharing che consenta ai partecipanti di guadagnarci qualche caffè dai referrals. L’intero progetto è open source e raccoglie attivamente idee sullo sviluppo da parte di tutti i partecipanti. A questo proposito ecco il mio contributo: e se oltre ai locali ci fossero delle ricette, pubblicate da ristoratori o da privati con licenza Creative Commons come la Free Beer… in questo modo si potrebbero mixare e ciascuno potrebbe proporre la sua variante, magari da inserire nei menu con il nome dell’ideatore… immagina delle orecchiette all’antonio nel menu del ristorante del pugliese… un motivo in più per andare in quel locale! Sarebbe un modo per creare un rapporto diretto tra appassionati e ristoratori (loyalty). Sarebbe un modo per invogliare la partecipazione attiva della comunità dei ristoratori. Inoltre il sito verrebbe consultato anche per risolvere un altro annoso problema per tutti: che si mangia stasera? vabbè adesso mi sono lasciato andare, scusate!

Postato 27 febbraio, 2007 in CRM, Customer Made, Innovazione, Social Business.
Condividi su FriendFeed

Vuoi dire la tua?