Vilebrequin: da brand locale a globale

Vilebrequin è un brand locale, nasce infatti a Saint-Tropez 30 anni fa da un negozietto famoso tra gli avventori della famosa località balneare francese. Da qualche anno l’azienda ha rinnovato la sua strategia puntando al mercato non solo locale, ma globale. Quali passi ha seguito? eccoli:

  • ha rinnovato le collezioni focalizzando l’attenzione sul design ricercato ma in linea con la tradizione che lo ha reso famoso in patria;
  • ha messo su una rete commerciale focalizzata su punti vendita diretti dapprima posizionati in Francia, la patria dell’azienda e poi nelle zone più “in” delle maggiori capitali di America ed Europa e nelle località balneari più importanti e ricche, supportata da un bel sito web che contiene a sua volta un negozio virtuale (al momento solo per consegne in USA).
  • ha vestito i punti vendita (sia fisici che virtuali) in maniera tale da evidenziare lo spirito del brand, attraverso la storia; il cliente target (uomo e bambino, dotato di buon gusto e legato al settore del lusso, abbastanza fighetti da coordinare l’abbigliamento tra loro) e le caratteristiche salienti del prodotto (design, particolari, tessuto, fantasie floreali, ecc).
  • Musica: Torcuato Mariano, Sobre o mar (Paradise Station)

    Il risultato è un chiaro posizionamento commerciale: un brand per gente di buon gusto ed alta capacità di spesa (fino a 200€ ed oltre) riservato all’uomo ed al bambino. I poster che si scorgono in vetrina sono ingrandimenti di particolari del prodotto, come l’allacciatura in vita con loghino Vilebrequin o la fantasia tipica simil-hawaiano. La campagna pubblicitaria fa parte dell’arredamento del negozio e rappresenta papà e figlio inquadrati di spalle sulla spiaggia mano nella mano. Tutto è coordinato, il negozio è un canale di comunicazione, la vendita diretta fa si che i margini siano mantenuti all’interno dell’azienda senza condividerli con troppi intermediari.

    Certo non è un prodotto destinato a grandi volumi, ma l’azienda è piccola ed il prezzo abbastanza alto da poter garantire margini di tutto rispetto. Come dire: qualità assoluta e presidio dei canali di vendita diretti, una buona strategia di nicchia per crescere.

    Postato 16 gennaio, 2007 in Belowthebiz TV, Innovazione, Progettare.

    Tags:

    Condividi su FriendFeed

    3 commenti

    1. Dove posso acquistare i costumi?

    2. ciao Alessandro,

      il negozio online è ancora solo per gli usa, per acquistare in Italia mi sembra ci sia solo il canale offline, presso i negozi monomarca presenti in alcune città e località di vacanza. Sul sito c’è l’elenco completo. Altrimenti se sei su Roma questo è l’indirizzo

      Largo Goldoni 43/A
      Angolo via dei Condotti
      00187 ROMA
      tel.: (39) 0669.200.567

      Prova a chiamare e a chiedere se fanno vendita per corrispondenza, magari scegli l’articolo e la misura sul sito e paghi con bonifico bancario…

      ciao e grazie per aver scritto

      Antonio

    3. ed stremamente impossibile che in italia e roma non si p[ossono ancora aquistare i costumi on line,,e assurdo come siamo indietro al mondo amerinano,,,salve masimo vittucci

    Vuoi dire la tua?